Curlo – Rifugio Scarpeggin (F)

Partenza: località Curlo (280 m) – raggiungibile in macchina
Arrivo: rifugio Scarpeggin (485 m)
Dislivello: 205 m
Lunghezza: 3,2 km andata e ritorno
Periodo consigliato: qualsiasi
Ultimo sopralluogo: autunno 2007

Anche questo sentiero si svolge sulle alture di Arenzano, con partenza dalla località Curlo (280 m), un’area pic-nic del Parco del Beigua con spazio per parcheggiare la propria autovettura.

Questo percorso prosegue inizialmente lungo l’ampio stradone che dal Curlo porta a Prato Liseu e al rifugio della Gava (vedi “Curlo – Rifugio Gava”), per poi diramare a destra, pochi metri dopo la sbarra, lungo un sentiero più stretto e scosceso che in meno di 40 minuti porta al rifugio Scarpeggin (485 m).
Qui, oltre a godere di uno splendido panorama di Arenzano vista dall’alto, ci si può rinfrescare e dissetare alla nuova fonte, costruita un anno fa dai partecipanti al corso per “Addetti alla manutenzione e al recupero del territorio – viabilità e pertinenza escursionistica”, organizzato dalla Comunità Montana Valli Stura e Orba e dalla Comunità Montana Argentea, in collaborazione con alcuni soci del C.A.I. di Arenzano.
La limitata lunghezza del percorso e l’assenza di forti pendenze permette a tutti di raggiungere questo riparo.

a7051b680190f82ed064f457ddb3e607.jpg
Curlo – Rifugio Scarpeggin (F)ultima modifica: 2007-11-05T11:45:00+01:00da fedefra1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento